BARCODE: Gestione Codice a Barre

Overview

Il modulo si integra funzionalmente alla gestione del magazzino, delle vendite, degli ordini/impegni ed acquisti e permette la lettura dei codici a barre degli articoli sulle righe documento (movimenti magazzino, documento unico vendita ed acquisto), utilizzando dispositivi di input tra cui lettori senza memoria in emulazione tastiera ed alcuni lettori con memoria. Non sono gestiti né previsti i lettori seriali senza memoria.
I lettori con memoria attualmente certificati sono:
DATALOGIC MW20
SYMBOL DATAWAND IIB & III
BANCOLINI BTP 14
BANCOLINI PDT1000
BANCOLINI UNITERMINAL B30
LETTORE DA BANCO DELLA BANCOLINI

Tramite il modulo BARCODE è possibile:

  • inserire i codici a barre nelle righe di Documento unico, Gestione Ordini e Movimenti di magazzino, tramite lettori ottici
  • importare righe del documento da file ASCII generato con un lettore ottico o altro
  • esportare righe del documento da file ASCII tramite lettore ottico
  • stampare le etichette barcode dall’archivio Articoli
  • riportare nella stampa etichette barcode il prezzo di listino corrispondente ad ogni codice articolo
  • generare in automatico i codici a barre, utilizzando una configurazione formata da un progressivo o da una parte dei codici articoli o delle varianti
  • effettuare la stampa etichette barcode dall’archivio Movimenti di magazzino
  • eseguire la stampa etichette barcode per ogni articolo: tante etichette quante sono le quantità movimentate
  • eseguire la stampa etichette barcode su due colonne o solo su una colonna verticale
  • gestire i codici a barre per classe di tipo Articolo
  • gestire i codici in-store ossia dei codici barcode che oltre al codice articolo, contengono delle informazioni variabili e che devono essere elaborate in acquisizione, ad esempio il prezzo, la quantità, il peso, ecc. Possono essere di vario tipo: EAN13, EAN128 e quindi possono contenere molte informazioni come per il codice EAN128

La stampante barcode certificata per effettuare la stampa etichette barcode è BANCOLINI Zebra S-300 o S-500 (o UNIPRINTER B150D).

Le configurazioni fornite da ESA per la generazione dei codici a barre sono le seguenti:

  • Fornitore
  • Cliente
  • EAN-8
  • EAN-13
  • EAN-13_art
  • EAN-13_var1
  • ISBN
  • CODE-39
  • CODABAR
  • 2/5 INTERLEAVED

LOTTI: LOTTI

In aggiunta a ciò che è gestito dal modulo BARCODE generico, tramite LOTTI è possibile:

  • gestire i codici a barre per classe di tipo Lotto
  • associare un codice aggiuntivo ad un codice lotto, a sua volta collegato ad un codice articolo

MATRICOLE: MATRICOLE

In aggiunta a ciò che è gestito dal modulo BARCODE generico, tramite MATRICOLE è possibile:

    • gestire i codici a barre per classe di tipo Matricola
    • associare un codice aggiuntivo ad un codice matricola, a sua volta collegato ad un codice articolo