SCADEN: Gestione Scadenze

Overview

Il modulo permette la gestione ed il controllo delle operazioni relative a scadenze. Permette la gestione delle scadenze in valuta di conto e in valuta estera e la redazione dell’estratto conto a scadenze.

Attraverso la gestione Scadenze è, inoltre, possibile:

  • unificare scadenze con dettaglio dei frazionamenti originari
  • effettuare apertura scadenze da prima nota e dal modulo di gestione vendite
  • gestire ed emettere effetti attivi su vari formati, con contabilizzazione automatica incassi
  • stampare il rischio cliente
  • stampare scadenziario con vari criteri di ordinamento e dettaglio scadenze per mese/quindicina/decade/giorno
  • effettuare la chiusura scadenze tramite la procedura di saldaconto
  • parametrizzazione dei tipi di pagamento (controlli di obbligatorietà banche clienti/fornitori, banche azienda e conto corrente, definizione del tipo di pagamento ad esigibilità immediata o normale, definizione del tipo elaborazione scadenza: funzionamento tipo effetto o funzionamento tipo rimessa diretta
  • ottenere una stampa estratto conto semplice (per data documento) oppure complessa (per documento/scadenze/pagamenti)
  • ottenere una stampa estratto conto con dettaglio scadenze unificate
  • ottenere una stampa estratto conto con dettaglio scadenze insolute
  • stampare un brogliaccio scadenze con distinzione tra effetti e scadenze generiche e dettaglio degli effetti contabilizzati o da contabilizzare, presentati in distinta o meno
  • caricare uno o più insoluti cliente, con aggiornamento automatico degli archivi
  • gestire gli insoluti con aggiornamento numero e valore sull’anagrafica cliente e creazione automatica di prima nota e apertura partita insoluto

EFFETTI: EFFETTI ATTIVI (INCASSO CLIENTI)

Attivando il modulo è possibile attuare la completa gestione degli effetti attivi :

  • generare e memorizzare la distinta effetti
  • variare la distinta effetti
  • presentare la distinta a banca o a fornitore
  • eseguire la contabilizzazione degli effetti e della distinta in automatico, in fase di stampa 
    distinta in definitivo
  • eseguire stampa degli effetti parametrici per ogni tipo di pagamento
  • eseguire generazione del file RIBA
  • eseguire generazione del file RID
  • presentare su una banca gli effetti emessi sulla stessa banca
  • presentare distinta effetti s.b.f. con conseguente gestione delle scadenze esposte
  • generare e memorizzare la distinta per anticipo su fatture
  • variare la distinta per anticipo su fatture
  • eseguire la contabilizzazione dell’anticipo su fatture in automatico, in fase di stampa 
    distinta in definitivo
  • effettuare il richiamo delle fatture presentate all’anticipo per le quali il cliente non ha effettuato il pagamento oppure ha pagato su un conto diverso da quello della banca alla quale è stato presentata la distinta di anticipo fatture
  • storno delle fatture anticipate durante la registrazione degli incassi da saldaconto
  • report scadenzario per scadenze anticipate

PAGFOR: PAGAMENTI FORNITORI

Attivando il modulo è possibile attuare la completa gestione degli effetti passivi:

  • generare e memorizzare la distinta effetti passiva
  • variare la distinta
  • presentare la distinta a banca con contabilizzazione automatica dei pagamenti (distinte ritiro effetti, bonifici fornitore)
  • generare il file di bonifico fornitore o stampa del tabulato
  • eseguire la stampa delle lettere di avviso di pagamento da inoltrare ai fornitori