Home » L’industria 4.0 è adesso

industria40

Industria 4.0: un po' di storia

1784

Industria 1.0

L’Industria 1.0 porta con sé l’invenzione della macchina a vapore, vengono abbandonati i mulini e vengono introdotti sistemi di meccanizzazione della produzione per permettere maggiore velocità e potenza.

1870

Industria 2.0

L’industria 2.0 corrisponde alla seconda generazione energetica che permette un aumento dei livelli di produzione e di meccanizzazione, proprio grazie alla creazione di una linea elettrica e all’uso del petrolio. Durante gli anni successivi, l’aumento della richiesta di prodotti, spinse le aziende ad attuare procedure di produzione di massa.

1970

Industria 3.0

Ulteriore incremento dei livelli di automazione soprattutto nell’ambito organizzativo oltre che nel settore produttivo. Proprio in questi anni aumentarono le tecnologie informatiche ed elettroniche e si iniziò ad utilizzare il termine Information and Communications Tecnology (ICT)

2011

Industria 4.0

Il termine industia 4.0 è stato utilizzato per la prima volta nel 2011 alla Fiera di Hannover in Germania e due anni dopo sempre nella stessa Fiera la Germania diffuse un report con una pianificazione ben dettagliata degli investimenti necessari per modernizzare tutto il sistema tedesco, dalle scuole alle aziende, e riportare lo stato tedesco competitivo a livello globale. Questo modello è stato poi copiato da tutti gli altri stati.

L'industria 4.0 è adesso

L’evoluzione dell’industria dai primi sistemi di meccanizzazione all’interconnessione uomo-macchina nella produzione digitale e moderna ha portato le aziende ad un processo di trasformazione digitale senza precedenti.

Come cambieranno le aziende?

Ci sarà una forte connessione tra individuo, macchinario e tutti gli elementi presenti all’interno della produzione. Le tecnologie saranno in grado di analizzare e sfruttare al meglio le informazioni contenute nei big data. Salvaguardia dell’ambiente andando a diminuzione del consumo energetico saranno argomenti centrali di un nuovo sviluppo e di una rinnovata produttività più efficiente.

Digital Transformation, Smart Manufacturing, Machine  Learning, Big Data, Iot

Operai 4.0

L’industria 4.0 è rappresenta un cambiamento di approccio che va al di là della digitalizzazione dei processi produttivi.

Si modificano le competenze degli operatori che in fabbrica sono i protagonisti del cambiamento: sono loro che impostano, programmano e supervisionano le macchine in base all’analisi dei dati in tempo reale.

Smart work anche in fabbrica

Webcam e sensori consentono di intervenire sulla linea produttiva anche da remoto risolvendo gli eventuali problemi e operando a distanza.

Incentivi per l'industria 4.0

Il Governo italiano ha stanziato finanziamenti sotto forma di incentivi fiscali e finanziari per le aziende che investono:

  • nell’ammodernamento dell’infrastruttura tecnologia
  • nella ricerca e sviluppo
  • nella formazione e nella consulenza informatica

Nello specifico il Governo prevede l’Iper-ammortamento per i macchinari, il Superammortamento per i programmi software per la digitalizzazione della produzione, il credito d’imposta per le attività di R&S e in generale voucher e bandi a fondo perduto per gli investimenti tecnologici.

Maggiori informazioni sull’industria 4.0?